Da Commscope l’aggiornamento su Standard e Normative: la fibra OM5

OM5 Wideband Multimode Fiber ed attenuazione della fibra ottica multimodale
ISO/IEC JTC1/SC25 WG3 ha confermato l’adozione di OM5 quale nome per le fibre ottiche di nuova generazione WBMMF (Wideband Multimode Fiber). Le fibre ottiche OM5, in aggiunta alle applicazioni supportate già dalle fibre OM4 a 850nm e 1300nm, permettono di supportare le applicazioni di futuro sviluppo grazie alla possibilità di utilizzare tecniche WDM (wavelength division multilpexing) nel range di lunghezze d’onda da 850nm fino a 953nm.
È stata inoltre respinta la proposta di abbassare a 3.0 dB/Km l’attenuazione a 850nm per le fibre OM3 e OM4, questo principalmente per non creare confusione sul mercato con le fibre ottiche già installate e classificate come OM3 o OM4. Pertanto l’attenuazione per le fibre OM3 e OM4 a 850nm rimane invariata a 3.5 dB/Km, mentre 3.0 dB/Km verrà adottato solo per le fibre OM5.

Colore dei cavi OM5
TIA TR-42 ha accettato la proposta presentata da CommScope per utilizzare il colore “lime” per il colore della guaina dei cavi OM5. Un secondo addendum verrà creato per lo standard TIA-598-D in cui verrà aggiornata la definizione dei colori rispetto alle varie tipologie di cavi ottici.

Continua a leggere 201705-CommScopeTechnicalNewsletter


Condividi



Sede
Via Carbonari, 14
Palazzolo Milanese (MI)
Tel. 02.9900151
Fax 02.9103378

Area Riservata